FAQ – Domande frequenti

Chi deve affiliarsi à un organo di mediazione LSerFI?

  • I fornitori di servizi finanziari e i consulenti alla clientela ai sensi della legge sui servizi finanziari (LSerFi), comprendono le aziende che si rivolgono esclusivamente a clienti istituzionali o professionali.
  • Istituti finanziari ai sensi della legge sugli istituti finanziari (LSiFi).
  • Le saggiatori de commercio ai sensi della legge sul controllo dei metalli preziosi (LCMP)

Quanti organi di mediazione LSerFi ci saranno ?

Il numero degli organi di mediazione dipenderà dalla scelta dei fornitori di servizi finanziari sia riunirsi in un unico organo di mediazione e quindi massimizzare le economie di scala nell’interesse comune, o decentralizzarsi anche creando più nuovi organi di mediazione.

Dal 2012 la Banca Mondiale ha osservato una tendenza internazionale alla centralizzazione, in particolare per ridurre il più possibile il rischio di un numero ridotto di procedure per organo di mediazione.

In Svizzera è raro che un settore abbia più di un organo di mediazione: https://www.ch.ch/en/ombudsman-service/

Quali sono le attività dell'organo di mediazione LSerFi?

Oltre alla mediazione (art. 74 LSerFi), un organo di mediazione riconosciuto dal DFF pubblica un rapporto annuale di attività (art. 86 LSerFi), decide in merito all’ammissione o all’esclusione di una impresa e informa e scambia informazioni nell’ambito della vigilanza sul mercato (art. 83 e 88 LSerfi).

In quale lingua si svolge la mediazione ?

La procedura si svolge nella lingua ufficiale della Confederazione scelta dal cliente. Eventuali accordi tra le parti in deroga a questa disposizione sono riservati, sempre che rientrino nell’ambito del regolamento di procedura dell’organo di mediazione.

Chi finanzia l'organo di mediazione e la procedura di mediazione?

Indipendentemente dal numero di procedimenti, i fornitori di servizi finanziari devono finanziare messa a disposizione di un’infrastruttura e di personale di base disponibili e in grado di condurre procedimenti di mediazione nelle lingue previste o concordate.

In conformità al principio di causalità, ogni prestatore coinvolto in una procedura di mediazione ne copre i costi. La procedura di mediazione deve essere poco costosa o addirittura gratuita per il cliente.

I fornitori di servizi finanziari finanziano quindi l’organo di mediazione a cui sono affiliati, compresi il capitale iniziale, il capitale operativo e i costi procedurali.

Un'organizzazione della branca può affiliarsi per conto dei suoi membri ?

Non è possibile per un’organizzazione della branca affiliarsi al posto dei propri membri. Ciò costituirebbe un problema per l’adempimento dei doveri di informazione e di controllo dell’organo di mediazione, che fanno parte del suo mandato legale. L’affiliazione deve essere effettuata per conto di ogni fornitore di servizi finanziari affiliato, indipendentemente dal fatto che appartenga o meno a un gruppo di fornitori di servizi finanziari affiliati.